VATTI A FIDARE…

Bene bene…stamattina, come ogni mattina, il mio dolce Romeo è sceso di casa alle 8:00. Si è seduto sul letto, mi ha dato un dolcissimo bacio e mi ha detto "Amore, sto scendendo, mi raccomando: NON TI ADDORMENTARE DI NUOVO!"…ed io, "Amore, stai tranquillo, tra 2 minuti mi alzo!".
All’improvviso, mentre, beata, sogno bianche spiagge tropicali e salutari nuotate in limpidi mari lontani…sento qualcosa di peloso strusciarsi sulla mia faccia producendo un rumore strano…nel sogno poteva sembrare un motore a scoppio…apro gli occhi di scatto e vedo Bizet accucciolettato sul mio cuscino che dorme producendo innumerevoli fusa. Guardo l’orologio del decoder (che non si sa per quale cazzo di ragione all’improvviso si è sballato) e leggo tipo 4:32…OMMIODDIO…apro la tapparella, guardo l’orologio sul mio polso….SOOOONNNOOOOO LLLEEEE 8:32!!!!!! Scatto felino, corro in bagno…pipì, lavo la faccia…corro in cucina, caffè sul fuoco, plumcake e latte in piedi, verso il caffè nella tazzina e me lo porto nel bagno…mi lavo, mi vesto, mi trucco, bevo il caffè ormai tiepido, prendo la borsa e mi precipito di corsa giù per le scale fino al garage. Arrivo in ufficio alle 9:05, con un gran sospiro di sollievo perchè nessuno si è accorto di niente. Apro la borsa e inizio a distribuire gli inviti ai colleghi. Oggi ci sono molti assenti che, però, li troveranno lunedì sulle loro tastiere. Ieri sera io e Romeo ci siamo messi, con santa pazienza, ad imbustare tutti gli inviti e le partecipazioni. Inutile dire che quando deleghi qualcuno per fare una cosa tua, c’è sempre qualche intoppo….
1 – Ho ordinato 170 buste-invito-partecipazione-foglietto x bomboniera e non so perchè ce ne mancano 3 o 4 di ognuno. Cosa pensare? O la signora del negozio se li è tenuti bianchi, prima ancora di mandarli in tipografia, per averli come campione da mostrare ai clienti. O la signora se li è tenuti per ricordo. O la tiopgrafia li ha sbagliati…non lo so e non ci capisco più niente. Sta di fatto che mi ritrovo con le cose in meno e non so se riuscirò a fare tutto.
2 – la socia della signora del negozio sosteneva di avere una bella grafia, di scrivere i nomi sulle buste con penna stilografica e con caratteri un po’ anticati. Costo del servizio: circa 50euro. Le dico di farlo. Ieri, quando Romeo è tornato a casa con la bustona piena di roba, ho controllato le buste e le scritte sono orribili. Sembra la scrittura che fanno le maestre elementari per insegnare ai bambini le lettere dell’alfabeto. Fosse almeno diritta…e invece no. Le righe tendono ad andare verso l’alto o verso il basso: Le prime 5 buste sono scritte con colori diversi perchè lei doveva fare le prove per vedere quale colore le piaceva di più…ma cazzo non le poteva fare su un foglio bristol???
3 – controllo, imbustandole, tutte le partecipazioni. Cancello, man mano, i nomi dalla lista, divido per gruppi…da una parte quelli che dovranno avere solo la partecipazione, da una parte la famiglia mia, da una parte i colleghi, da una parte la famiglia di romeo, poi gli amici, i suoi colleghi…dopo 2 ore di tarantelle mi rendo conto…non solo che alcune buste sono sbagliate e si devono rifare…ma soprattutto che manca Pino…cazzo cazzo cazzo…sono due sbadate del cazzo. Ricontrollo tutto per l’ennesima volta e confermo…manca solo la busta di Pino. E meno male che me ne sono accorta…
Alle 13:00 esco dall’ufficio e passo in ufficio da papà a prendermi la sua lista…stasera torno dalle signore con le ultime buste da scrivere e gliene dico 4…mi sentiranno!!

NON CI SI PUO’ PROPRIO FIDARE DI NESSUNO! ECCHECCAZZ’

Commenti
Please follow and like us:
0

2 pensieri riguardo “VATTI A FIDARE…

Lascia un commento

Or