LE PRIGIONI DELLA VITA

parole al vento
emozioni in sordina
ho accumulato anni di delusioni
che prima o poi mi faranno esplodere
sento una forte irrequietezza invedermi da giorni
un fremito iperattivo che mi stritola le viscere e l’anima
una profonda insoddisfazione mi spinge altrove impedendomi di accontentarmi
ma sono immobilizzata qui con gelide catene immaginarie
mentre la mia mente vola libera in un cielo fantastico
mentre i miei pensieri rincorrono sogni lontani
mentre le mani obbediscono come automi
ai comandi del cervello atrofizzato
sono qui ma in realtà
sono altrove

Commenti
Please follow and like us:
0

15 pensieri riguardo “LE PRIGIONI DELLA VITA

  1. Duchè ma che è stà tristezza??? ejjà……………anima e coraggio che tutta passa (lo so per certo, provato sulla pelle)…e la musica poi….dovrebbe esserci TANTI AUGURI A MEEEEE, TANTI AUGURI A MEEEE……oggi è San Nicola!!!!!

    :-))))) Me la canto e me la suono da sola, marò…..

    Nico

  2. @NICO:

    AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!

    e scusa eh, ma io non c’ho nessun Nicola e non lo sapevo!!

    vabbè, offro io…va bene il babbà??

  3. Oggi le mie prigioni sono state un’emicrania da spaccarmi il cervello, dai lati della fronte fino a dentro le ossa del cranio. Ho dovuto mettermi uno stop nel pomeriggio, dormire un pò altrimenti finisce male, se non mi riposo.

    Grazie, duchessa. Se riesci a vedere quello che leggi vuol dire che .. è scritto bene. Ma soprattutto che sei attenta. Eh 🙂

  4. @roscia:

    troppo scema!!!

    ma che c’hai oggi che vai un po’ “dappertutto”?? sembri una pallina pazza…o sono solo sensi di colpa per come ci hai ignorate nell’ultimo periodo?? eh eh eh…ti vuoi far perdonare? e mo’ non mi attaccare tutta una pippa infinita sul fatto che tu non hai sensi di colpa perchè devi lavorare, ti devi sposare, devi sistemare la casa, ecc…ecc….non ci sono giustificazioni al fatto che sei sparita. e mo’ punt’ e bast’!!

    maròòòò, sto a pazzià…comm’ sì permalos’

  5. Ehi cucciola stai stressata?

    come nn hai nessun nicola …….

    ti scordi l’amore mio

    va be’ perdonata pero’ alle terme vengo anche io un trilione di baci buon fine lavoro ciao piccola ps:salutami “Ansiolin”

  6. @occhibelli:

    tesoro, hai ragione!! infatti, poco fa mi ha telefonato Romeo e me l’ha ricordato…ma sai che è? che per me lui è Nico…mo’ vall’ a’ capì che nico = nicola…eheheeheh

    come quando uno si chiama gigi o peppe. mica ti ricordi che sono luigi e giuseppe!! vabbuò cmq, non ci fare caso, oggi sto scoppiata…

    a te tutto ok??

  7. Stamattina mentre si inaugurava il vulcano buono io me ne dormivo però,ti ricordi quando ti parlavo di elicottero?quando eri giovane??e mi dicesti quando passi sulle mie parti fammi un fischio?non ti ricordi ehh??? va be’ la vecchiaia, comunque,

    fotografavo il vulcano che cresceva.

    Le foto che eventualmente andresti a vedere dei lavori fatti dall’alto sono mie.

    Cià bella.

  8. epperò.. sto coso, qua, è fatto bene. cioè ste colline in primo piano.. come si chiamano? ahahah! uè patatì, che dici? n’ do stai? che fffai? se leggo quello che hai scritto direi “non tanto in forma”.. spero che oggi le cose siano cambiate. un forte abbraccio.

Lascia un commento

Or