WANEM’RA’MARONN’BELL’

Ore 7.30…il cellulare mi sveglia intonando Berry White. Mi rigiro nel letto, strofino gli occhi con le dita, sorrido, felice di iniziare una nuova giornata! Poi, qualcosa mi turba…sento da lontano la voce urlante e accelerata di mio marito che mi ricatapulta nell’incubo…."Ma ti vuoi alzare?? è tardissimo! guarda che adesso arriva il pittore, poi viene l’elettricista e tu stai ancora a letto e io devo scendere tra mezz’ora. I gatti li ho chiusi nella stanzetta, hanno la lettiera, i croccantini e l’acqua…allora?? Ti sei alzata?? Che aspetti??"… WANEM’RA’MARONN’BELL’  penso! Mi alzo e nel tragitto tra il letto e il water mi tartassa di informazioni, ignorando che ieri sera la sua bella mogliettina, dopo aver fatto una lunga chiacchierata con @NGEL fino alle 00.30 si è messa a svuotare il salone e che si è addormentata all’incirca alle 2.00 di notte. Non rispondo proprio, giusto per non rispondergli male…ma non serve, lui incalza con domande sempre più insistenti. "Ma allora? Che gli dico ad Andrey? Che stanza deve fare? Prima lo studio o inizia il soggiorno? Scusa ma l’elettricista dove deve lavorare? Si, ma di preciso cosa deve fare? Deve rompere il muro o solo aggiungere fili nelle cassette? Andrey deve fare altre canaline?"… alchè, dopo aver incassato colpi a raffica, tacendo, per circa 5 minuti, sbotto: "E BASTAAAAAAAAA, CAZZOOOOO, NON LO VEDI CHE MI SONO APPENA SVEGLIATAAAAAA?? LO SO IO QUELLO CHE DEVONO FARE…QUINDI SE NON SAI CHE FARE, AVVIATI PRIMA AL LAVORO E NON MI ESAURIREEE"…Volete sapere cosa mi ha risposto?? Ha detto: "Ma tu ti svegli sempre nervosa?? Vabbuò, me ne vado allora, te la vedi tu" e se n’è andato borbottando qualcosa che non ho capito e sbattendo la porta…Guardate, adesso se ci penso mi viene da ridere, ma di solito è proprio così che cominciano i litigi tra di noi. Fatto sta che nel giro di 20 minuti sono arrivati Andrey, il pittore, e Pietro, l’elettricista, col suo aiutante. Ho perso mezz’ora a spiegare e a scrivere a tutti e due le cose da fare (per non fargli dimenticare nulla) e a fare una quantità industriale di caffè. Nel frattempo si sono fatte le 8.50 e non ho avuto nemmeno il tempo di farmi una tazza di latte con i biscotti e di pettinarmi…mi sono drogata di caffeina e nicotina e adesso ho lo stomaco che brontola dalla fame. La mia collega F sta facendo un altro caffè….al quale, come sempre, non saprò dire di no e al quale seguirà inevitabilmente la 3° sigaretta della giornata. MADAMA RO alle 10.00 è andata a casa con la veste ufficiale di DIRETTORE DEI LAVORI…incrociamo tutti le dita!! Non vedo l’ora che si faccia l’una per correre lì a vedere quei 4 elementi cosa stanno combinando!!

Commenti
Please follow and like us:
0

6 pensieri riguardo “WANEM’RA’MARONN’BELL’

  1. 🙂 che ridere…quel “ma tu sempre nervosa…” mi è assai familiare… e poi questi uomini????ne vogliamo parlare???quando abbiamo ristrutturato casa noi…io e mia madre,che non capiamo un tubo nè di fili nè di tubi appunto,abbiamo dovuto fare le direttrici dei lavori!gli uomini di casa,cani compresi,si defilavano bel volentieri!

  2. ciao patà! nooooo, non parliamo proprio dei litigi del mattino, per carità de dios. già odio litigare, se poi lo si fa di mattina, e, soprattutto, quando fuori c’è un sole splendente e hai fatto una colazione coi fiocchi.. ma che nervi, porco cane! grrrrrrRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!! comunque.. insomma, la parete era bellissima. ooorca. dai, tenete duro, sono anche i lavori che scazzano.

  3. @zoe:

    sarà una prerogativa della donna capricorno quella di non voler essere rotta il cazzo a prima mattina?? si apre ufficialmente il sondaggio…

    @stralunatamente:

    magariiiiiiiiiiiii…eheheheh…non starei certo in ufficio in quel caso. ti assicuro che se tu vedessi l’elettricista ti metteresti le mani nei capelli!!!

    @najim:

    grazie cara! non è che andresti a casa mia a dare una controllatina?? ehehehe…oggi me ne sono fuggita!!

    aiutooooooooooooooooo

Lascia un commento

Or