TRASLOCHESCION

Ci siamo. Abbiamo traslocato.
Dopo essermi frantumata il chiulo per giorni, tra svuotare armadi, pulire la casa disabitata, portare e sistemare la roba sopra, dopo che il ginecologo mi aveva raccomandato di stare a riposo per non sfruguliare la cistona posizionata ad arte nel mio ovaio destro, ed io manco per l’anticamera del cassio…finalmente eccoci qui.
Ale dorme sghiato a 4 di bastoni sul letto antico e a peste di zia Giuseppina (talmente antica anche lei che non l’ho manco conosciuta). Io ne approfitto per controllare la connessione WiFi scroccata dal mio studio che sta proprio qui sotto. Segnale massimo!!
Ecco il primo lato positivo dell’essere qui.
Appena il cucciolo si sveglia andiamo al circo, inutile dire che è eccitatissimo all’idea di vedere da vicino i leoni, gli elefanti e non sappiamo ancora quali altri animali. Io più eccitata di lui nel vederlo ansioso ed entusiasta.
Mi serve entro stasera una ciabatta per far funzionare il televisore in camera da letto e devo portarmi sopra acqua e latte per domani mattina.
Per il resto tutto sembra ok…ci siamo impossessati degli ambienti invadendoli con le nostre cose ed i giocattoli di Ale. Inizio ad ambientarmi…

Commenti
Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Or