Tag: federico

DUE COPPIE DI GEMELLI…MA ANCHE NO!

Vedere le facce inorridite, compassionevoli e solidali delle varie mamme in piazza, mentre giravo in tondo senza soluzione di continuitá, sulla giostra dei “cavallucci”, incastrata sul sedile di dietro, con Federico e Carlotta in braccio che premevano tutti i pulsanti, cercando di alzarsi, e Alessandro e Ludovica che guidavano sul sedileContinue reading

UN ANNO D’AMORE, UN ANNO DI TE!

Quando sei nato, dopo un cesareo programmato, ti hanno avvicinato per alcuni secondi al mio viso e ti hanno portato subito via. Le infermiere mi dissero che ti avrei rivisto dopo 4.5 ore, ma un paio di ore dopo, invece, il tuo pianto disperato nel corridoio mi annunciava che stavano già per ricongiungerci.Continue reading

TERRIBLE TEN

Certe cose andrebbero annotate su un libro nero. E non perchè siano talmente negative da non poter essere superate, per carità, ma solo per non rimuoverle e non rischiare così di avere l’effetto sorpresa quando poi si ripresentano. Confesso, io avevo dimenticato. E se avessi avuto un bel librone nero, oltreContinue reading

CHI NON HA FIGLI VS CHI NE HA

Chi non ha figli non capisce le regole perverse che si celano dentro le mura di casa di chi invece ne ha. Chi non ha figli dice innocuamente “ma scusa, mettilo a guardare i cartoni e tu fai le cose tue con calma!” Chi ha figli sa che la calmaContinue reading

RICONCILIAZIONE

Perchè in certi momenti si ha proprio il bisogno quasi fisico di allontanarsi, di mettere in pausa il cervello dai rumori e dalle voci e frenare quell’uragano di emozioni che ti travolge. Si ha la necessitá di ricavarsi uno spazio psicofisico in cui isolarsi per lasciare liberi i pensieri eContinue reading

ALESSANDRO E LE PAROLE COMPOSTE

“Fede io ti presto i giochi perché sono il tuo fratello CORAGGIORE!” “Ale si dice maggiore…” “Si mamma ma io sono anche coraggioso!” Hihihihi Please follow and like us:0

A MIO FIGLIO ALESSANDRO

Mi manchi cucciolo mio. Mi mancano i tuoi piedi, puntati dietro la mia schiena, che hanno reso le mie notti insonni per oltre tre anni. Questo vuoto lasciato dalla mancanza del tuo letto affianco al mio è il segno ineluttabile della tua crescita, della tua voglia di essere te stesso, liberoContinue reading

MAMMA DI FIGLI MASCHI

Essere Mamma di due figli maschi è un’impresa eccitante, se non sei una donna che ama i nastrini, gli sbrilluccichii, le gonne a palloncino e le ballerine a pois. Essere Mamma di due figli maschi ti abitua ad una gestualità forte e decisa. Non la delicatezza di una spazzolata aiContinue reading

FRATELLI

“Ale ma tu sei felice di avere un fratello?” “Si…” “Ma tu sei felice che tuo fratello sia Federico o ne avresti preferito un altro?” “Mamma io sono felicissimo! Fede é l’amore mio!”   Please follow and like us:0

AL 2014…CIN CIN!

Sono giorni che sento il bisogno di scrivere, ma non riesco mai a trovare il tempo per rilassarmi al pc. O, forse, la verità è che devo far pace con i miei pensieri prima di renderli “pubblici” per non rischiare di essere fraintesa. Sono una persona molto razionale, ma hoContinue reading

CUGINETTO “IN PRESTITO”

Telefonata del tutto inattesa delle 14:00 “Ciao zia!” Io preoccupatissima ” ciao tesoro, che succede?” “Una cosa importantissima. A scuola mia (io allarmata!) dobbiamo fare il presepe vivente (mi tranquillizzo!)..ti volevo chiedere se ci puoi prestare Federico per fare Gesú bambino! Sai…per non usare quello di ceramica!” (Ma anche no!)Continue reading

ESSERE MAMMA DI DUE NANI PICCOLI IN INVERNO

Essere mamma di due nani piccoli, in inverno, vuol dire che trascorrerai l’85% del tuo tempo barricata in casa. Il restante 15% ti servirà per fare la spesa, per comprare vestiti ai cuccioli, per pagare le bollette e nei tragitti quotidiani casa-asilo (asilo/casa spesso va nonna Sseglia!). Essere mamma di dueContinue reading

TUTTO SCORRE

Fagocitata dagli eventi del quotidiano e da un paio di nanni moccolosi che girovagano per casa, ho abbandonato un po’ il blog e, perchè no, anche me stessa. Sabato 16 novembre abbiamo finalmente battezzato il cucciolo di casa, con un rito breve ed intimo. Il caro Don, pensando forse diContinue reading

MAMMAMMMAMMMAMMMA

Non sono io che sono diventata matta all’improvviso. Non sono una visionaria. Non sono una mamma totalmente rincitrullita… E’ proprio lui, il mio nano piccolo, che tra un vocalizzo e l’altro, da qualche giorno, dice proprio MAMMMAAAAA! [banner] Please follow and like us:0

CIO’ CHE MANCA

Una serata bellissima, tenera, trascorsa in famiglia, con le persone che amo, tra risate piene di allegria e sguardi d’amore. Sento ancora nell’aria la voce della mia piccola Vittoria, troppo lontana da noi, e il profumo del mio Gegé! I bambini si sono appena addormentati…felici! Ed io mi sento sazia…colContinue reading

DIPENDENZE

In giorni come questo mi rendo conto di quanto sia diventata assolutamente DIPENDENTE da molte cose inutili. Stamattina, mentre Fede faceva un sonnellino, io passavo lo swiffer in casa, con il mio nuovissimo Samsung S3 (di cui ancora non ho pagato nemmeno una rata) adagiato nella tasca di dietro dei jeans,Continue reading

MAMMA FULL TIME

Il lavoro della “Mamma full time” è a tempo indeterminato e senza limiti di orari. Ci sono giorni in cui si va avanti anche per 24h no stop…un po’ come i cinesi ,insomma. Sono oltre 3 anni che non dormo per più di tre ore consecutive e le mie giornate siContinue reading

URGE UNA BOTTA DI VITA

Cartoni e noia. Ecco l’andazzo di casa nostra da tre giorni ormai. Sto per impazzire…venerdì, sabato e domenica barricati dentro a causa di malanni vari e pioggerellina sparsa. E gli animi si increspano, i mal di testa aumentano e l’apatia raggiunge vette altissime. Baby Tv fa da sfondo a questoContinue reading

LIBERA USCITA E INFLUENZA

Ci si disabitua a tutto. Anche ad avere una vita “normale”. Stasera avremmo potuto avere una meritatissima “libera uscita”, ma il destino c’ha le corna e stasera tutti i microbi del mondo si sono dati appuntamento a casa nostra. Già ieri, Mister Ro aveva 39 di febbre, ma nonostante ciòContinue reading

FOLLIE

Entrare nel salone con Federico in braccio e trovare mio marito che simula un assolo di chitarra elettrica, sbattendosi come un indemoniato, e Ale che salta sul divano portando il ritmo di LAZY con la testa e urlando “Come on” a tempo con i DEEP PURPLE…mi ha dato la misura esatta diContinue reading