Tag: about work

ACIDA COME UNO YOGURT ANDATO A MALE!

Certi giorni sono talmente ACIDA, che manco uno yogurt andato a male. Capita. Capita spesso in realtà. Almeno ultimamente. E sono sempre più convinta che non dipenda dagli sbalzi ormonali. Siamo abituate a cercare un alibi e a dare la colpa all’ovulazione, al ciclo, alla menopausa…macchè, io sono proprio acida, indipendentementeContinue reading

DONNE E MULTITASKING…COME CONCILIARE TUTTO?

Una vita fa…cioè fino al 2010…la mia vita era un delirio di eventi mondani, téte à téte romantici, sorprese, lavoro, creatività, progettualità, arte, poesia, musica, contatti, amici, alcool, viaggi, uscite, rimpatriate, lunghissime inciuciate, cerette, massaggi, weekend al mare e gite in moto… Quella vita era ricca di spensieratezza, follia, soddisfazioniContinue reading

DIREZIONI DIVERSE

Martedì. Sette e venti del mattino. La sveglia intona sempre la stessa canzone che ormai detesto perchè mi ricorda che è arrivato il momento di alzarci dal letto. Apro gli occhi e guardo fuori dalla finestra dove un sole già alto nel cielo fa presagire che sarà un’altra giornata autunnale caratterizzataContinue reading

LAVORO”TERAPIA”

Arrotolata su me stessa, come il guscio sulla lumaca. Fagocitata da un velo oscuro che mi impedisce di guardare oltre. Cerco uno spiraglio che non c’è, o che forse non voglio vedere. Sopraffatta da me stessa e da chi mi circonda, continuo a rifiutare proposte che mi farebbero sentire forse unContinue reading

VOGLIA DI LAVORARE

E ricominci a lavorare dopo un buco nero che ti ha risucchiato per 2 anni, ricominci ad avere a che fare con committenti, scadenze, organizzazione, pianificazione. E ti sembra di inalare finalmente ossigeno…a te che ami il tuo lavoro e che non vedevi l’ora di essere di nuovo operativa. MaContinue reading

MASCHIONE IN ARRIVO SU QUESTE FREQUENZE!

Ebbene si…sarò la regina della casa ancora per un bel po’…forse per sempre. Chissà. Un altro MASCHIONE in arrivo…cucciolo della mamma sua! L’annuncio è stato accolto in modo diverso…Romeo e Ale si sono messi a fare il trenino per tutta la casa, zompettando a destra e a sinistra, cantando diContinue reading

CERCO LAVORO

La mia professione è incompatibile con la mia idiosincrasia nei confronti degli operai! Che faccio? Vado a fare la shampista? Con questo dubbio atroce che mi balenava per la testa, stamattina osservavo incredula 4 operai (e non scherzo, erano davvero 4) che si affannavano per fare un cazzo di buco colContinue reading

RIENTRO MOVIMENTATO E BUONI PROPOSITI

Vorrei tanto scrivere un post liberatorio, con tanto di nomi cognomi e codici fiscali. Vorrei gridare al mondo intero la mia rabbia e la mia indignazione nei confronti di alcune persone che, in un modo o in un altro, incombono sulla mia vita come neri uccellacci del mal’augurio. Ma poiContinue reading

HOUSEWIFE vs ARCHITECT

In me convivono la donna “di casa”, pratica e disordinata, e l’architetto, esteta e minimalista. Non sempre riesco a tenerle a bada…a volte litigano in modo violento ed io cerco di mediare analizzando con loro il problema e dando ragione talvolta all’una, talvolta all’altra. Spero solo che prima o poiContinue reading

PENSIERI CONFUSI

Quando non si trovano le parole è inutile ostinarsi a voler scrivere per forza. Apro il blog con la voglia di raccontare frammenti di quotidianeità,  ma appena si apre la finestra del nuovo articolo, tutte le intenzioni si sbriciolano nel nulla ed io mi ritrovo qui, impalata davanti al pc conContinue reading

ASSOCIAZIONE A DELINQUERE

ORE 16.15 MADAMA RO – Tesoro mi metteresti un attimo questi due annunci su subito.it e su ebay.it? IO – Ma mamma, non è così immediato, devo fare prima l’iscrizione al sito…e io adesso ho da fare! MADAMA RO – Ma scusa, se devi stare a cazzeggiare vicino al pc, tantoContinue reading

[TUTTO FINISCE]

E vedere con quanta superficialità e quanta strafottenza venga affrontato il tutto è una cosa che mi disgusta e mi ferisce in profondità. E so che in qualche modo attribuisco anche a lui il risultato del mio fallimento. Mi aspettavo una grinta, una solidità, una consistenza che invece non ci sonoContinue reading

SORPRESA DELLE SORPRESE

SORPRESA DELLE SORPRESE…stamattina la ROSCIA è stata qui per lavoro e ci siamo cazzeggiate alla stragrande! Caffè alle 9.50, prima di concludere ciò per cui era venuta, e poi, dopo il lavoro, capatina nel mio ufficio, con annesso caffè, leccatine e zompettiamienti di BLAKE e sigarette! E' bello rivedersi…sentire che tuttoContinue reading

STICAZZI

Giornate lunghissime, al cospetto di me stessa. Indosso i panni della donna in carriera e poggio il culo, ancora sodo, sulla morbida poltroncina firmata IKEA per darmi un tono. Duffy scandisce il ritmo di questi minuti apatici, mentre un sole timido fa capolino tra grigie nuvole piene d'acqua. Un SOSContinue reading

COFFEE BREAK

  DUCHESSA è sparita dalla circolazione. DUCHESSA ha scoperto cosa significa esserci quando il socio non c’è. Qui, allo studio, da sola, mentre il cacciuttiello reclama attenzioni e i clienti sfracassano il cazzo. E lui non c’è…vaga per il mondo, con voli internazionali, con la sua dolce metà…per fare unContinue reading

SANGUE NON CRIPTONITE

Avere una propria attività, quindi esercitare la cosiddetta LIBERA PROFESSIONE, meriterebbe un blog a parte. Potrei scrivere, ore ed ore, senza riuscire a raccontare tutte le peripezie in cui si inciampa dalla mattina alla sera. I clienti sono esigenti, scostumati, irrispettosi, poco elastici, rompicoglioni. E tu? Tu devi essere sempre cordiale, gentile,Continue reading

E’ INUTILE NEGARLO…CI SONO DEI GIORNI IN CUI NON TI VA DI FARE UN CAZZO! AMEN Please follow and like us:0

Avere a che fare con BLAKE è un’esperienza esaltante e allo stesso tempo devastante. DUCHESSA in un certo senso è come se avesse adottato un bambino di un anno completamente indisciplinato. Qui allo studio ha capito bene qual è il bagno, ma a casa…è un optional scomodo…cacca e pipì aContinue reading

ECCHECCAZZ’ PERO’

Lavorare anche il sabato pomeriggio fino alle 19.00 è massacrante. Soprattutto quando c’hai una coppia di clienti scassamarones che ti chiama 30 volte al giorno e che, lavorando entrambi dalle 10 alle 22, pretende che sia tu ad andare da loro anche due volte al giorno. Oggi è uno diContinue reading