STRATEGIE DI SOPRAVVIVENZA _ CAPITOLO 1

Quando hai due bambini piccoli, non devi mai far capire loro che hai i minuti contati…mai mai mai far percepire la tua tensione che cresce al passare dei secondi.

Perché è ormai chiaro che, secondo la prima legge di Murfy, quanto più tu gli metterai fretta, tanto più loro ti faranno perdere tempo. Si inventeranno la qualsiasi per rendere quei minuti che restano un incubo infernale, un susseguirsi di richieste incessanti e di capricci inutili. “Mamma mi dà fastidio il calzino…mamma devo fare cacca…mamma devo bere…mamma mi serve il giochino…mamma mi fa male la pellicina…mamma il coccodrillo come fa?”

E allora, cari genitori, la tecnica giusta per sopravvivere senza stress è quella di liberare la mente dall’ossessione del tempo che avanza, ignorare il fatto che il maestro di sci, o la campanella a scuola, o quel cliente importante che finalmente ti ha dato un appuntamento, ti stiano aspettando pretendendo puntualità…e fare finta che non esistano, rispondere “bla bla bla” ad ogni richiesta, concentrarsi su un posto tropicale e immaginarsi con le pacche immerse in un mare cristallino a sorseggiare un mojito, sorridere con la faccia da ebete ed affrontare ogni richiesta ed imprevisto con atteggiamento Zen…quanto più ci innervosiamo tanto più tempo perdiamo.

E quando il maestro di sci, o la preside o il cliente importante ci guarderanno con aria di disapprovazione… basterà scusarsi, sorridere e spiegare che abbiamo fatto tardi perché stavamo finendo il mojito.

Buon weekend a tutti…io vado a tuffarmi!

 

Commenti
Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Or