SONO FELICE!!

Chissà perchè mi riesce più facile parlare di dolore e di delusione, che di gioia e di amore. La sofferenza deve essere esorcizzata…e il modo che utilizzo per estirparla dall’anima è la scrittura. Le emozioni positive, invece, mi si incastrano in un angolino al centro del cuore e restano lì per sempre. Non hanno bisogno di uscire o di essere manifestate, perchè bastano a se stesse e bastano a me per rendermi felice. Da 3 giorni sono una “signora”, ho sognato questo momento per tutta la vita, fantasticando spesso sull’uomo che avrei avuto al mio fianco. Oggi so con certezza che non avrei potuto avere una fortuna più grande.
Io e Romeo ci conoscemmo nel lontano 15 ottobre 1994…un colpo di fulmine ci colpì in un tardo pomeriggio. In un istante diventai la sua “Bionda”, da quel momento mi sentii la sua “sposa promessa”. Da quel giorno sono cambiate tante cose, abbiamo vissuto tante peripezie, abbiamo superato problemi familiari e difficoltà caratteriali. Ci siamo lasciati, reincontrati ossessivamente nei nostri sogni, rivisti di nascosto in situazioni parallele e clandestine. Siamo stati amici, fidanzati, amanti. Ci siamo amati con passione, alla luce del giorno e nel segreto delle notti insonni, trascorse al telefono in un continuo rincorrerci senza raggiungersi mai. Ci siamo desiderati sempre e cercati dappertutto…negli occhi innamorati di altri partners, tra lenzuola infuocate, in cinema affollati e tra le bellezze naturali dei nostri viaggi in giro per il mondo. Un unico e costante pensiero ha accompagnato le nostre vite durante la lunga separazione: ritrovare l’incastro perfetto che avevamo smarrito lungo il percorso.
L’ingresso in Chiesa, venerdì pomeriggio, è stato il momento più intenso e atteso di tutta la mia vita. Un sorriso smagliante mi ha accompagnato fino alla promessa eterna. Mi attendeva lì, sull’altare, bellissimo e con un sorriso smagliante. E’ stata un’emozione profonda giurarci amore e fedeltà eterni. Mio fratello, alla mia sinistra, singhiozzava, mio nonno aveva gli occhi lucidi, mio cognato si sentiva di svenire, le amiche e le cognate commosse non facevano altro che cacciare fazzolettini di carta dalle borsette. Noi, felici, ci siamo tenuti per mano durante tutta la cerimonia ed eravamo raggianti come non mai. E’ stato tutto perfetto…l’armonia, la complicità, l’allegria, il trasporto emotivo.
Il rito religioso è durato meno del previsto e dopo aver fatto qualche scatto con tutti gli invitati fuori la chiesa, siamo andati in giro col fotografo mentre gli altri si avviavano al ricevimento. Quando siamo arrivati anche noi c’è stato un applauso che non dimenticherò mai più. Tutti in piedi ci hanno accolto con gioia e calore.

Abbiamo dato inizio alle danze, durante il buffet, con un bel pezzo blues, al quale hanno fatto seguito pezzi latino-americani. E’ stato bellissimo vedere le coppie a bordo piscina che ballavano divertite. Abbiamo fatto casino fino alle 9, poi ci siamo accomodati per la cena. Dopo cena c’è stato un susseguirsi di brani movimentati…si sono creati trenini e pazzarie varie, eravamo tutti abbastanza brilli da perdere un po’ di freni inibitori. Mia mamma e mia suocera scatenatissime, mio nonno si è cimentato, alla bellissima età di 85 anni, in passi di danza molto moderni, mio fratello e la ragazza hanno coinvolto gli amici, mio cugino e mio cognato si sono messi a cantare pezzi di elvis e di frank sinatra…lancio del bouquet, lancio della giarrettiera sulle note di 9 settimane e 1/2 …un’esplosione di sorrisi divertiti, telecamere e macchine fotografiche ovunque, allegria, gioia, felicità di tutti i presenti. Alle 12:30 abbiamo interrotto la musica e c’è stato il taglio della torta accompagnato da un enorme buffet di dolci….le bomboniere e il ritorno a casa!
La prima notte di nozze, io e il mio dolce maritino siamo crollati miseramente, distrutti dopo l’ultima settimana che è stata a dir poco allucinante, ma al risveglio abbiamo consumato alla grande. Weekend in piscina da mamma con una serie di amici e cugini che si alternavano per pranzo, bagno, cena…non si è capito niente! Quegli angeli di madama RO e mister RO sono stati di una disponibilità incredibile. Non smetterò mai di ringraziarli. Sabato mattina, addirittura, mister RO ha portato a sviluppare le 120 foto che aveva scattato con la sua macchinetta…un vero tesoro!
Ieri sera siamo tornati a casa dai nostri 2 cuccioletti e da oggi si ricomincia a lavorare per altre 2 settimane, poi, finalmente, inizierà la nostra luna di miele!!
Sono felice!
Commenti
Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Or