PESANTEZZA ESISTENZIALE

E non so come dirlo….e non so che fare, ma c’ho una pesantezza addosso incredibile. Sono due/tre giorni che sono annoiata, malinconica, triste. Mi sento uno schifo. Si è anche rotta la caldaia e mi è venuto un raffreddore assurdo. Stamattina sono finalmente riuscita a parlare col tipo della Vaillant che mi ha detto che il tecnico non può venire prima di domani a ora di pranzo…eccheccazzo però, un altro giorno sotto l’acqua ghiacciata!! Comunque…il prossimo fine settimana mamma, il suo compagno e i nonni dovrebbero partire per andare a trovare la sorella ottantacinquenne di nonna che vive vicino venezia (ops…quasi quasi vado anche io e vado a trovare la nostra nyuccia!)…giovedì e venerdì si trattengono lì da lei e sabato mattina partono per andare altri 2 giorni da mio fratello! C’ho una voglia pazzesca di andare con loro, ma qualcosa mi trattiene qui. Non capisco…non lo so spiegare. Non vedo mio fratello da luglio, da quando venne al nostro matrimonio, e mi manca tantissimo. Forse organizziamo io e romeo per il weekend del 2 novembre…chissà! Meglio che non lo scrivo proprio sul blog perchè va a finire che viene a leggere, si illude che andiamo e poi per un motivo qualunque nno ci possiamo più muovere e lui ci rimane male…quindi, basta parlare di weekend e viaggi…
Ma non so che scrivere. Non mi va di raccontarvi le mie pesantezze…non mi va di scrivere dei miei pensieri tristi e distruttivi. Sono generalmente una persona allegra e vitale, ma quando mi prende storto…si salvi chi può. Sono le 10.45…la magica F. sta facendo il caffè. Si ostina, pur di drogarsi con il suo bicchierino quotidiano, ad usare la macchinetta Alicia che si è irrimediabilmente rotta…quando esce il caffè, si allaga tutto…fuoriesce dalle guarnizioni, dal centro, da sotto…ovviamente diventa pericoloso dal momento che per farla funzionare bisogna inserire la spina…ma lei, impavida, si cimenta oni giorno in nuovi esperimenti…portando sempre a termine la missione caffè…e che dire, allora? Meno male che c’è lei…almeno mi fumo la mia bella sigarettina in grazia di dio, prima che viene il capo!
statevi bene…tutti…

Commenti
Please follow and like us:
0

24 pensieri riguardo “PESANTEZZA ESISTENZIALE

  1. l’alicia fa cagare, ne ho avute due, tutte due da delirio (pensa che le prima volte mi sbagliavo e la mettevo sul fuoco) comunque non è per niente resistente.

    vedo che il 6 del mese è propenso all’amore, io e il mio ragazzo abbiamo appena festeggiato il nostro 7 anniversario, c’è ancora tempo per sposarsi, comunque anche noi abbiamo gatti, ben 3 ed entro un anno ce ne andiamo a vivere in campagna dove potremo averne molti di più.

  2. uè, piccciula, noi capricorno ci somigliamo molto in questi stati d’ animo.. delle volte non abbiamo nessun motivo per sentirci tristi e malinconici, ci prende all’ improvviso, inaspettattamente, e il nostro sorriso si rabbuia un po’.. pensiamo all’ impossibile, in quei casi. a me, ad esempio, vengo in mente cose a cui non ci pensavo magari da anni! poi.. basta che mi guardi intorno, basta che mi renda conto che in fondo, che cosa c’ è realmente che non va, o che non possa essere risolto? ..mi rispondo nulla.. e allora, boh, trovo in me una piccola rassicurazione, che spesso nessun altro riesce a darmi, ma solo perchè siamo testardi, noi del capricornuccio.. volevo solo darti il mio sostegno, sperando che non ci sia nulla di grave dietro a questo tuo stato d’ animo. ma sarà perchè mi hai sentita, che ti senti triste??????? 🙂 tvttb. ps. ma tu NON AVEVI SMESSO DI FUMARE??????? ALLORA???

  3. @berenice78:

    tu dici che il 6 porta fortuna? non lo so…fino ad oggi ci siamo dimenticati tutti i compimesi…eravamo abituati a festeggiare il 19…vabbè, capita!! spero che almeno non dimenticheremo l’anniversario il 6luglio2008! ;o)

    alla prossima…

  4. @zoe:

    i motivi ci sono…eccome!

    solo che noi “capricornine”, in apparenza sempre forti e risolutive, sempre disponibili e sorridenti, sempre attente ai desideri altrui e mai pesanti, sappiamo mascherare bene i nostri problemi sotto spessi strati di apparente rilassatezza. Poi un bel mattino la sveglia suona male ed eccoci lì…in preda a deliri in apparenza inspiegabili, ma che in realtà nascondono radici profonde.

    oggi sto storta, c’aggia fa…veramente pure ieri stavo storta…e a dire proprio tutta la verità la mia stortezza è cominciata sabato sera…ma sul tardi però!!

  5. HAI RAGIONE TU!!! mi ci rispecchio nella tua spiegazione.. scommetto allora che pure a te succede che quando esplodi, nessun capisce il TUO perchè…… si, chi mi credo di essere.. umh.. dici? si, forse hai ragione pure in questo..

  6. @zoe:

    quando io scoppio il “perchè” lo capisce solo la mamma…ma si sa che la mamma è sempre la mamma…eh eh eh!

    è arrivato il capo che sta incazzato nero…ci mancava solo lui!! uffffffaaaaaa

  7. a me manco mia mamma perchè pure a lei dico che va sempre tutto bene… oggi giornata nera pure qui.. lo odio questo posto…….. a dire il vero sono insofferente un po’ a tutto ultimamente. per lo meno sei riuscita a prendere caffè-sigaretta, mica male! 😉

  8. @zoe:

    anche io le dico che va tutto bene…ma lei sa bene che non è così! le basta sentire il tono della mia voce e subito capisce che c’è qualcosa che non va…anche se non chiede, non forza mai la mano, aspetta sempre che sia io a cercare lei…e lei c’è sempre e non si sofferma sui dettagli del giorno…ma scava nel profondo.

    dici che io sono fortunata??? ti sembra fortunata una che si gusta un ottimo caffè tutta bella speranzosa e quando mette piedi fuori per fumarsi una sigaretta vede il capo che sta entrando???? ti sembro “beataaaa”??? mica me la so fumata la sigaretta e mi si è pure intorzato il caffè…eccheccazz’ però

  9. ma pensa quanto sei fortunata! ..quando il tuo capo sta per arrivare, tu puoi vederlo!!!!!!! ahahah! eddaiiiiiii… pensa al mio che può sbucare da un momento all’ altro.. non vuole assolutamente che IO fumi! gli altri si, IO no! non è professional.. ma vafangul! questo è professional?

  10. vedo che nn ti gira bene. Ma sono sti giorni di cambiamento stagione, poi passa

    Eh lo so, non me lo dire .. intanto s’adda prima vivere e poi passa. Hahahahahahaha

    Io ieri ed oggi sono i primi giorni che mi sento più leggera. Avrei spaccato il mondo in due la settimana scorsa .. ma è passato.

    Vado di fretta oggi, abbiamo gli audit interni e che te lo dico a fà

    Bacio tesora @ngel

  11. Se potessi me ne andrei. Sono anche arrivata piu tardi nel pomeriggio oggi. Rispetto al solito. Ma stasera mi ficco nel lettino alle otto !!! Non è raffreddore .. è .. mappinaggine. Capì ?!

    che bella questa canzone qui…

  12. Lo dici a me che non è una gran giornata? tornata ora dal funerale, che strazio ervamo tutti increduli, morire così di colpo un ragazzo pieno di vita , sono quelle cose che ti inchiodano e ti fanno pensare a quanto sia fraglie la vita… Amore ci vorrebbe proprio un bel caffè anche se ne ho bevuto uno in compagnia di un vecchio amico dopo che siamo usciti dal cimitero, ma aveva un sapore amaro troppo amaro…

  13. AAAAAAAAAAAALLORA.

    CIIII PROVO.

    Duchy, vieni quì che ti devo parlare. ààà .. non fare la scurnosa, viè quà ! La vuoi una tazzona di cioccolata calda ? L’ho preparata io, e infatti mi sa che non è uscita tanto buona. Provala tu, dimmi com’è ! Che succede oggi ? O ieri ? O … da sempre ? Forse da sempre .. Non ti posso mica dire ehi non pensarci. E’ una cosa così … così stupida dire a qualcuno non pensarci. Però, ti posso dire, se vuoi prendi una delle mie Merit, lascia stare quella paglia delle tue marlboro lights. Vuoi ? Prendi dai. Ecco. Adesso, adesso … no nfare quell afaccia lì … Ehi piccolina … No … E va bene. In fondo .. io che ci sto a fare .. Le parole non servono, le cose non te le posso cambiare, gli eventi non posso impedirli e te, non so come tirarti su. Occhèi, ti passo il fazzoletto. No, scusa .. Cioè .. Non ti sfraffare sulla manica diamine. Tiè quà, prendi il fazzoletto dai. Ecco brava. Si .. solo .. scusa, vai a soffiarti il naso un pò più in là, che hai gettato tutto nella tazza della cioccolata. Ecco, ora vieni e risiediti. Vuoi ti metta la tua canzone preferita ? E va bene. Ti metto “Oh oh oh Patrizia”. Adesso … adesso .. non so che cos’altro fare. Cioè, ci sarebberio tante cose ma .. va beh dai. Se vuoi, gioca con le mie bambole.

    Ho fatto, credo, abbastanza la stupida. Non so perchè. Forse perchè credo che ogni mia parola sia inutile. Vorrei tanto, tanto tu sorridessi. Ma io non so come fartelo fare. Un abbraccio. Grande, Forte.

  14. @roscia:

    solo adesso ho trovato il tuo commento…mannà!!

    se mi hai fatto ridere? e certo che mi hai fatto ridere…però sappi che ho tagliato tutti i capelli delle tue bambole!! ahahahaah

Lascia un commento

Or