PER UN PELO…

E’ mancato davvero poco….solo un pelo.
Ore 22.00 DUCHESSA accende il computer, mentre ROMEO, intossicato dalla caduta di Valentino Rossi, cambia canale per vedere la fine della prima partita di campionato del Napoli, sperando, almeno lì, di vedere qualcosa di positivo.
Ad un certo punto DUCHESSA sente un rumore provenire dalla cucina….qualcosa cade…il rubinetto dell’acqua inizia a scorrere…ma è un attimo….già dopo un secondo tutto tace di nuovo. Si volta verso il marito che sembra non aver sentito nulla…corre in cucina, accende la luce e trova il pavimento allagato e MATISSE a terra che guardava dal basso il mobile della cucina in attesa di qualcosa. Un lampo….DUCHESSA alza lo sguardo e trova la vaschetta di  P_NK ribaltata sul piano di marmo…l’acqua quasi tutta fuori e il pesciolino rosso steso e immobile.
Fortunatamente è riuscita a salvarlo…MATISSE ha avuto un cazziatone bestiale [anche se DUCHESSA rideva sotto i baffi avendo apprezzato moltissimo la tattica del gatto che si è mostrato indifferente per una settimana per far sì che fosse lasciata la porta aperta…ehehhehehe] e P_NK ha avuto razione doppia di cibo….

DUCHESSA adesso è assalita da un dubbio a troce: forse P_NK sarebbe stato più felice nella minuscola ampollina del lunapark con la musica a tutto volume e le palline da ping pong che gli rimbalzavano sulla testa?

Commenti
Please follow and like us:
0

9 pensieri riguardo “PER UN PELO…

  1. Tesorooooooooooooo!!

    Ciao!! Come stai?

    Ho letto questo post e mi viene troppo da ridere a pensare al gatto furbissimo..

    Non c’è che dire: i gatti sono veramente affascinanti.. 🙂

  2. Pesciolino rosso che nuoti nel mio fosso … cantavano allo Zecchino D’Oro. Mi sa di si … era più contenta quando stava al luna park .. pora bestia. C’hai i gatti assassini !

    Good morning patatona. Tutto ok ? Io ho ripreso ufficialmente il mio solito ritmo di vita, e non mi dispiace affatto. Dopo un po’ le vacanze mi fanno sentire una morta in piedi.

    Tu, hai ripreso oggi o ancora in relax a casa ?

  3. buongiorno dolcetto. ma sai che stanotte ti ho sognata??? praticamente mi avevi telefonato ma non mi sembravi molto felice. continuavi a ripetermi che ero come te, riferendoti a qualcosa della tua vita che non riuscivo a capire bene. mah..

Lascia un commento

Or