NON SI DIVENTA MAMMA. SI E’ MAMMA.

Mi sento come una pila elettrica. Se mi tocchi prendi la scossa…
Ci sono cose che mi hanno sempre irritata, ma adesso che c'ho gli ormini in subbuglio, mi fanno dare proprio di matto. E metto tutto in discussione…parole, azioni, reazioni, scelte, abitudini, convinzioni costruite e solidificate negli anni.
Non si diventa mamma. Si è mamma.
Dall'istante in cui ho saputo che eri dentro di me, la mia vita è totalmente cambiata in modo del tutto naturale. Le priorità si sono stravolte e tutte le mie pessime abitudini si sono dissolte nel nulla. Ho smesso di fumare (un paio di tiri ogni tanto, invece di un pacchetto e mezzo al giorno), di bere alcolici, di nutrirmi di caffè, anzichè di cibo, limitandone l'uso ad un paio al giorno (invece di 13-15)…ho smesso di lavorare ad oltranza e di correre in macchina come se fossi su una pista di formula uno.
Dal momento in cui una donna scopre che c'è una nuova vita dentro di lei, in automatico inizia a modificare il proprio modo di vivere e a pensare prima di tutto al suo cucciolo.
Penso al futuro, a quante cose cambieranno nei prossimi mesi…a quante crolleranno perchè prive di fondamenta e a quante cresceranno giorno dopo giorno sorrette da un amore totalizzante. Penso a me, ai sacrifici che ho fatto negli ultimi mesi per cercare di arrivare in un posto in cui probabilmente non arriverò più…penso alla mia posizione…alla rabbia di questo istante, alla voglia di piangere ed urlare, alla voglia di stare serena e di godermi la mia gravidanza in pace e senza preoccupazioni.
Penso a te…e tutta la negatività si dissolve nel nulla. Non sai quanto ti ho desiderato, quanto disperatamente ho sognato di stringerti tra le mie braccia.

Commenti
Please follow and like us:
0

8 pensieri riguardo “NON SI DIVENTA MAMMA. SI E’ MAMMA.

  1. Questa cosa qua, sì, quella che tu affermi nel titolo di codesto post, sì quella cosa là, che non si diventa ma si è.. Ok, ci credo sulla parola perché mi fa un po' paura. Ci credo sulla parola così non devo sperimentare 😀

  2. ahahahahahahaha….quello che voglio dire, zia cielì, è che l'uomo ha la fortuna di abituarsi all'idea di diventare padre, ha 9 mesi di tempo.
    una mamma invece inizia da subito a fare la madre, dal momento stesso in cui sa che suo figlio esiste…lo fa attraverso delle rinunce, dei cambiamenti, delle trasformazioni….la natura è incredibile, predispone tutto in modo ineccepibile.

  3. we! ma tra le cattive abitudini hai omesso di indicare "cazzeggio su fb" !!!!!
    ma aròòòòò stai??????
    con chi pareo????????????

    Nico

  4. E le ultime frasi mi commuovono. Perché racchiudono tutta la tua forza, e la volontà, e disperazione che si prova quando ci si attacca ai sogni con le mani, con i piedi, con i denti, pur di non crederli irrealizzabili. Come la vita a volte crudelmente vorrebbe far sembrare.

  5. non so. forse mi sbaglio. o forse no.
    e se quella carriera che tanto cercavi, che hai conquistato con grandi sacrifici ti serviva per riempire il vuoto che sentivi dentro?
    ora sei piena. di un chicco che magari avrà i tuoi occhi, o forse quelli di romeo. le tue mani, il tuo sorriso.
    è il tuo piccolo miracolo. e tu hai tutta la forza per affrontarlo…
    (mi piace sto fatto di zia dark)

  6. @roscia: già….mi aggrappo sempre ai sogni con le mani, i piedi, i denti….a volte li raggiungono, aaltre purtroppo scivolano via con una facilità disarmante. Ma io resto sempre in piedi…con un nuovo sogno da realizzare. QUESTO IL PIU' GRANDE DI TUTTI….

    @simo: ma tu le carte me le hai fatte 3 anni fa….ahahahahahhaha
    le tue carte no sono molto precise, prechè mi vedevano incinta per ottobre 2007 (circa)….vedi come devi fare….ti do le date, mi devi dire se è femmina (e se sono due)….ahahahahhahahhaha!!!

    @gocce: è sicuramente come tu dici. da sempre desidero un figlio…io e romeo ci siamo sposati per questo (già convivevamo, ma volevamo ufficializzare il nostro amore prima di mettere al mondo un figlio). solo che, col passare del tempo, e con una collezione inimmaginabile di test di gravidanza negativi, per non diventare matta ho deciso di dedicarmi ad altro….lavoro….poi è arrivato il mio meraviglioso cucciolone biondo!
    il mio puntino si sarà sicuramente trasformato in questi giorni in un chicco, forse in un fagiolo…e si, è stato un miracolo…..
    [sapevo che ti sarebbe piaciuto ZIA DARK….]

  7. In simili situazioni di ansia immagino già che ti direbbe tuo figlio a tre anni mentre ti guarda di sbieco con le mani sui fianchi:

    Ehi mamma, ma perché non ti dai una calmata?

    😉 Perchè non dirlo? E' vero, è in atto un grande cambiamento ma ne sarete perfettamente all'altezza! Fidati cucciola, questo subbuglio emotivo passerà e ritornerai pienamente in te… E poi non l'hai scritto TU che non si diventa mamma, ma lo si è? Ecco, non dovrai fare nulla di più di quello che saprai fare per istinto.. Ti vogliamo tutti un grande bene, sei una forza della natura perciò molla la presa e lasciati andare alla vita.

    Zietta Zoe.
     

Lascia un commento

Or