ME E IL MIO ALTER_EGO

Intrecci.
Intrecci / e stimoli / e soddisfazioni / e voglia di fare / e di disfare. Lunatica, incostante, nevrotica…a volte anche un po’ isterica, ad essere onesta. E si aprono nuove prospettive e si chiudono ad una ad una le buie ed anguste stanzette del passato. Un bel calcio alla porta pericolante, una crepa che si espande sul legno marcio. Girare i tacchi e andare oltre…con la faccia rivolta al sole, alla luce che dà pace e calore.
Una mano in tasca e correre via saltellando, sorridendo, verso una direzione ignota ed accattivante. E vedere ad ogni angolo persone che ti scrutano…che vorrebbero strapparti l’anima a morsi, aggrapparsi a quei tuoi morbidi capelli di seta e graffiarti il viso, sputarti in faccia per toglierti quell’espressione da ebete dal volto. Incrociare i fantasmi del passato in ogni anfratto di città e sentirsi stretta a volte…anche nel proprio spazio vitale. Come se una mano nemica ti tenesse per il collo e stringesse con forza.
Un occhio sorride al futuro, un occhio piange rivolgendo il suo sguardo al passato. Singhiozzi…e una fastidiosa e merdosissima allergia al polline. Prurito agli occhi arrossati e sternuti a intermittenza. Guardarsi intorno e specchiarsi negli sguardi incuriositi dei passanti. Sorrisi ipocriti da ogni direzione pungono la pelle come spilli. Indossare un abito nuovo, da stringere…ed una sarta un po’ inesperta e sbadata ti strappa la pelle con mani tremolanti. "Eccheccazz’" pensi in un impeto di diplomazia [in un altro momento le avresti certamente dato volentieri un calcio sugli stinchi a quella stronza che ha macchiato col tuo sangue il tuo vestito nuovo da stringere]…e scrivere cose con mani altrui, con pensieri altrui e con modalità altrui. Sono io, qui, su questa fottutissima sedia a vomitare pensieri…eppure non sono io. Il mio alter ego ha sfanculato il mio ego e ha preso il suo posto per 15 minuti di parole continue…per imprimere nell’eternità del tempo il suo passaggio dentro di me.

Commenti
Please follow and like us:
0

3 pensieri riguardo “ME E IL MIO ALTER_EGO

Lascia un commento

Or