MALEDETTA FORMATTAZIONE

Anche la tecnologia a volte ha bisogno di manutenzione…
E’ arrivata la fatidica ora del mio storico pc. Dopo aver tollerato la tesi, anni di duro lavoro e incontabili file di immagini e di video…dopo aver saturato la sua memoria di 200GB  e averla svuotata grazie all’acquisto di un hard-disk esterno di 500 GB e averla ri-riempita per 3/4, ieri ha detto BASTA! Ho aperto il programma PINNACLE STUDIO 10 per iniziare finalmente a montare il filmino del viaggio di nozze…e lui ha dato i numeri. Mi si bloccava ogni 3 secondi…e così, finalmente, dopo aver fatto un back up di tutto il suo contenuto sul mio caro HD esterno, ho deciso che tra mezz’ora lo porto dal tecnico e lo faccio formattare.
Mi ha assicurato, stamattina, che per domani sarà pronto…ma chissà perchè non ci credo affatto! Nel dubbio di restare senza il mio migliore amico fino al 2 gennaio, vi lascio un saluto e vi faccio immensi auguri per un inizio 2008 strepitoso!!

Commenti
Please follow and like us:
0

12 pensieri riguardo “MALEDETTA FORMATTAZIONE

  1. E tu per riformattare il Pc vai dal tecnico ? Azzo lo dicevo io che ho sbagliato mestiere ehehehehehe

    Un bacio tesoro, speriamo bene per il tuo pc

    @ngel

  2. certo tesoro, sto benissimo…grazie per il tuo meraviglioso e graditissimo pensiero. Spero stai bene anche tu….e non cambiare numero di cellulare spesso 🙂 altrimenti come ve li faccio gli auguri la prossima volta a te e a Romeo?

  3. (…fuori tema…)…

    …Forse è spiegato uno dei vari motivi per cui mi piace la Terra in cui vivo e queste montagne…

    Sin da ragazzo, restavo incantato a contemplare i giochi di luce che osservavo in cima alle montagne innevate di fresco, quando la polvere bianca veniva sollevata, come cipria, dal vento che dipingeva gli orli dei monti…

    Sapevo, immaginavo e sognavo che il vento avesse un’anima e che nel vorticare ci fossero carezze e nessun gesto aggressivo…

    A modo suo accarezzava e giocava con le cime imbiancate…

    Faccio dono di una mia vecchia poesia sul vento.

    “Il sibilìo del vento nella notte buia fischia pungente.

    va a rifugiarsi,tra foglie, rami e alberi.

    Tutto ondeggia,si muove e si morde.

    Gli abeti si piegano inchinandosi.

    anche il vecchio albicocco scricchiola

    quasi a voler cedere.

    la quercia antica brontola nella sua fiera e maestosa

    altezza.

    chiassoso batter di ali che fugge e ritorna rumoroso

    disegnando nervose traettorie.

    gli scuri della casa cigolano,si aprono e si

    richiudono sbattendo.

    Dentro si rifugia il vento.

    anche il vento non vuol morire.

    ma quando cessa di soffiare è già morto”.

    BUON ANNO…

  4. Io pure ho avuto problemi con il pc mi si è fulminato l’alimentatore ma ora è tutto ok..il pc! Buon capodanno mon cheriè se passi te li trovi qui ma non è detto che non mi scappi un sms…

    Baci Nya

  5. Ma allora non ho capito .. il pc ti funge o non ti funge ?! Ah ah ah !

    BUON ANNOOOOOOOO A TE E ROMIAOOOOOOOO !!!

    (Il tuo commento m’ha fatto emozionare. mi sa che è vero. Quandro scrivo di lui perdo ogni barriera. Mannà !!!)

  6. infatti non ha mantenuto la promessa! però ti perdono, giusto perchè ti sei fatta comunque viva…. grrrrrrr!!! tessò, ma oggi che fai? stai a sbavare sul cuscino, di’ la verità bastardaaaaaaaaaaaa!!! un fortissimo abbraccio, e torna tra noiiiiiii!! in questa valle di lacrime amare… oh sono a lavoro, mica posso essere felice?? 🙁

Lascia un commento

Or