MADO’ CHE STRONZO!

quando uno è proprio stronzo.
ma stronzo dentro, dico.
stronzo, che più stronzo non si può.
quando la stronzaggine scorre nelle vene e viene sputata fuori tutta d’un fiato
come una sostanza acida che brucia il volto di chi ascolta.
quando non si può prescindere dalla propria condizione pscicofisica di stronzo.
quando a furia di fare lo stronzo si assumono anche le sembianze dello stronzo perfetto.
quando dici solo stronzate.
quando ormai fai solo stronzate.
quando non si possono passare più di 10 minuti con te senza pensare "madò che stronzo!".
quando anche tua moglie e il tuo capo ti reputano veramente un grandissimo stronzo…
allora, bello mio, rassegnati, non ci sta proprio più niente da fare.

Commenti
Please follow and like us:
0

3 pensieri riguardo “MADO’ CHE STRONZO!

  1. ti devo chiedere ‘na cortesia

    il 28 maggio mattina mi dovresti lasciare un commento – mi devi ricordare che ti devo ricordare…ehm non mi ricordo che ti devo ricordare ‘annaggia

    =__^ cià a’ zì

Lascia un commento

Or