MA VAFANCUL’ VA’!!

Perdonate la mia assenza, ma oggi, a parte fare 3000 cose per lo studio, e in più un piacere a MISTER RO ed uno a NONNO, ho dovuto fare la direzione dei lavori a casa nelle 2 ore di pausa pranzo (invece di mangiare!) perchè ANDREY ormai si è perso completamente…per smontare i faretti, ha rotto un muro tabacco  e per fare il rattoppo, ha fatto un gran casino, quindi, lo dovrà ripitturare daccapo…ha montato il bastone della tenda dello studio in cielo…e gliel’ho fatto abbassare…ovviamente dovrà ristuccare, rigrattare e ripitturare (ma quella vernice è finita, quindi Duchessa cara, corri a comprarne altra!!!) …deve ancora pittare una parete, spostare la presa che vi ho detto ieri di 15cm, montare i lampadari in cucina e nello stanzino e montare gli altri bastoni delle tende. Poi, dovrà cominciare il corridoio della zona notte. Allora, cosa ha fatto stamattina, vi chiederete incuriositi??? si è pulito e montato tutti i battiscopa….ANDRE’, MA VAFANCUL’ VA’!!

P.S. scusate se non posso passare sui vostri blog…ma oggi la mia vita è un delirio totale!!

Commenti
Please follow and like us:
0

11 pensieri riguardo “MA VAFANCUL’ VA’!!

  1. (ahuahuauhau)

    cmq… mi son detta… mah.. e fammi anda a trova quella compagna mia di blog , che su msn ci vado raramente, ma lei più raramente di me…

    e vabbè.. baci cara…

  2. Buongiorno 😉

    Nn succede niente, ho solo cancellato il mio blog, ma per quanto ne so conosci già le motivazioni.

    Comunque .. è stato un pò strano li per li, ma ora mi ci sto abbituando.

    Bacio **

    @.

  3. dai, ma da non crederci! porina, topolina.. mi dispiace tanto. però non ritenerti una sfigata, questi “incidenti” succedono spesso e volentieri quando si fanno lavori in casa.. ricordo che quando i miei ristrutturarono la casa, i muratori una sera lasciarono un rubinetto dell’ultimo piano aperto.. non ti dico.. in vista dei lavori, io e mia sorella, che all’epoca era incinta(e poi si sposò da lì a pochi mesi), dormivamo dai miei nonni, che viveno al basso affianco la nostra casa. nella notte, sentivamo delle gocce che cadevano dal soffitto.. saliamo in casa nostra. primo piano niente, tutto okay. saliamo a fatica l’ultimo, spostando macerie e tutto l’amabarand che c’era, e che troviamo? il piano totalemte allagato per via di quel rubinetto lasciato aperto. passammo la notte a pulire io, mia sorella e la buonanima di mio nonno, che tra una bestemmia ed un’altra almeno ci fece divertire. perciò quando sento la parola “lavori”, brrrrr.. fortuna che il fatto successe d’estate. tieni duro e compra altra vernice. prima se ne vanno e meglio è! buon dììì.

  4. Ma ciao che delirio! E’ un casino in piena regola…ma quando finisci i lavori? Mi viene in mente una certa Penelope e la sua tela. Sono passato per un salutino, ultimamente sono abbastanza latitante…preparo un caffè?

    Bacetto

    Cla

Lascia un commento

Or