LE RAGIONI DEL CUORE

Parole intrappolate sulla punta della lingua.
Voglia di urlare e, allo stesso tempo, di rimanere in silenzio.
Bisogno di guardarmi intorno e di cercare.
Paura di vedere e di essere vista.
Ansia di chiarire e di affrontare situazioni sospese.
Rassegnazione di fronte alla dura realtà impassibile.
Volti scanditi dalla mente, riconoscibili tra milioni di altri volti.
Numeri impressi nella memoria.
Targhe, telefoni, date importanti…
Scappare. Fuggire.
Evitare inutili stress da contatto.
Rimpianti di una vita fa’.
Delusioni.
Rammarico.
Amore che scivola via.
Che svanisce da bianche pagine macchiate di inchiostro indelebile.
Sentimenti che si trasformano.
Parole che si fanno dure.
Un cuore che diventa pietra.
Il mio.

Commenti
Please follow and like us:
0

30 pensieri riguardo “LE RAGIONI DEL CUORE

  1. bella de casa, ma mica sto a pettinà le bambole io!!! Non solo sono andata dal Papa ma ho organizzato un pullman di 41 persone più i vari contatti con il vicariato per organizzare i vari pass e sacche del pellegrino!!! Mi dispiace ma nun te lo potuto salutà Joseph…sarà per la prossima volta 🙂 Pand

  2. bella de casa, ma mica sto a pettinà le bambole io!!! Non solo sono andata dal Papa ma ho organizzato un pullman di 41 persone più i vari contatti con il vicariato per organizzare i vari pass e sacche del pellegrino!!! Mi dispiace ma nun te lo potuto salutà Joseph…sarà per la prossima volta 🙂 Pand

  3. ho letto sopra. una voce calda e rassicurante è solo quella delle persone di cui chiediamo affetto. non urlare che ci sento !

  4. ho letto sopra. una voce calda e rassicurante è solo quella delle persone di cui chiediamo affetto. non urlare che ci sento !

  5. lo so che mi adori .. senza me non puoi stare .. ti amo tanto anch’io …

    (oh romeoooo, sono io ehhh !!! ti dovessi pensà !!!)

  6. lo so che mi adori .. senza me non puoi stare .. ti amo tanto anch’io …

    (oh romeoooo, sono io ehhh !!! ti dovessi pensà !!!)

Lascia un commento

Or