LA CASA

un caldo avvolgente, aprendo la porta. un caldo che sa di famiglia, di intimità. un sapore di calore umano. attraversa la pelle, entra nelle ossa, scivola nelle vene. sorridi, pensando che quella è la tua vita, la tua splendida casa. tutto ciò che ami è racchiuso tra quelle mura che cambiano faccia, dopo trent’anni di esasperante monotonia. c’è il tuo uomo, quello che hai sposato, giurandogli amore eterno, poco meno di un anno fa, ci sono i tuoi gatti, raccolti ed adottati per strada, ci sono tutte le tue cose ordinate con maniacale precisione, albums di foto, filmini, lettere, oggetti, ricordi. vedere come, pian piano, il tuo progetto prenda forma, veder diminuire la polvere per lasciare spazio a colori tenui ma decisi…proprio come li avevi immaginati…è una sensazione bellissima, appagante. e non è materialismo spicciolo il mio o banale attaccamento alle cose materiali…ma è l’affezionarsi a dei luoghi che ti hanno vista nascere, crescere, divenire…lasciare intatta la struttura, meravigliosa così com’è, ma plasmarne le superfici, adattarle alla tua personalità, al tuo modo di vivere…proprio come il tempo e la vita hanno fatto con te.

Commenti
Please follow and like us:
0

2 pensieri riguardo “LA CASA

Lascia un commento

Or