IO, IO E POPPEA

presentazioni:

– IO (alias BUBBO) è la mia amica per antonomasia. Ci conosciamo dal lontano 1991 e siamo state compagne di banco per 8 anni. Dopo il liceo e dopo il fallimento del primo anno di giurisprudenza, ha deciso di abbandonare la vita universitaria che non le dava alcuna soddisfazione e ha cercato di inserirsi nel mondo dello spettacolo. Dopo aver tentato invano di entrare ad AMICI di mariadefilippi e a VELINE condotto da teomammuccari, oggi ha trovato la sua pace facendo la giornalista per un noto telegiornale locale, anche se non ha ancora smesso di mandare curricula a destra e a manca pur di sfondare nel giornalismo nazionale. Il suo soprannome IO (che è poi anche il mio! Infatti lei mi chiama così)…le fu dato una vita fa da me medesima, perchè da piccole ci scambiavano sempre per gemelle, o almeno sorelle. Ci somigliamo tantissimo, nel fisico, nei colori, nel modo di vestire, nel modo di gesticolare, nel modo di rapportarci agli altri. Così lei diventò il mio alter ego ed io il suo.
BUBBO, invece, è arrivato dopo. Nacque durante la prima vacanza fatta insieme, quella dell’anno della maturità, in cui IO fu veramente una peste. Diventò l’animatrice del residence in cui villeggiavamo a cefalù…da peste – a peste bubbonica – a bubbo di peste – a BUBBO il passo è stato brevissimo. 

– POPPEA è un’altra carissima amica. Il soprannome nasce dal modo incredibile con cui si è sviluppata la parte superiore del suo busto. Per la serie: c’ha due poppe da urlo. Conosciute il primo giorno del primo anno del liceo scientifico, fece subito comunella con noi e si accomodò, dal 1° al 5° anno, nel banco avanti al nostro in modo da celare, con le sue poppe stratosferiche, le magagne che io e IO combinavamo dietro di lei. Ovviamente, con un orecchio ascoltava il prof e con l’altro ascoltava noi dietro che inciuciavamo instancabilmente per tutta la lezione. Insomma, insieme si faceva sempre un gran casino. La sua dolcezza e la sua infinita disponibilità l’hanno spinta a prendersi cura di un’intera famiglia di 14 persone (genitori, sorelle, cognati, nipoti)…ma, a furia di dedicarsi agli altri, si è ridotta a vivere sbattuta da una casa all’altra per assecondare le esigenze altrui senza avere un secondo di tempo da dedicare a se stessa.
Laureata in Teologia, è stata la mia madrina di cresima ed unica lettrice al nostro matrimonio.

Ieri sera Duchessa e  IO (alias BUBBO) sono andate insieme alla festa di compleanno della mitica POPPEA. I mariti, vuoi perchè c’era la partita del Napoli (che ha schifosamente perso 2 a 0), vuoi perchè erano stanchi a causa del lavoro, vuoi perchè si sfracassavano i marones di venire lì con tutta la famiglia al completo, hanno preferito restare a casa lasciando le tre amiche libere di inciuciare e fare casino come ai vecchi tempi.
Inutile dire che è stata una serata fantastica. Eravamo ciucche da morire (grazie a un bel vinello rosso casereccio), abbiamo ballato al ritmo di tarantella con un gruppo di suoi amici che si è esibito, abbiamo strafogato come le porche e abbiamo riso a crepapelle. E’ proprio vero che in certi momenti il tempo sembra non pasasre mai…

RAGAZZE VI VOGLIO BENE!
IO.

Commenti
Please follow and like us:
0

10 pensieri riguardo “IO, IO E POPPEA

  1. In effetti certe serate sembrano farci tornare indietro nel tempo, è bello ogni tanto ritrovarsi.

    La moto dicevi? Be’, è vero, e per fortuna andiamo verso la bella stagione, però preferirei tenerla come una donna terrebbe un diamante, mica ci va al lavoro hehe 😉

    Ciaooooo IO 😀

    Cla

  2. Ciaooooo!!! intanto piacere e grazie x gli auguri!!! a casa mia sei la benvenuta!!! eheheh…quei disgraziati hanno finito tutto…pure i pisellini che stavano sulla torta che Fenila mi ha regalato…..xò ho una scorta segreta!!! dopo si stappa!!! un bacione e grazie ancora x il pensiero…a presto!! 🙂

  3. @cla:

    quest’anno fa freddo davvero!

    in bocca al lupo per la partenza!

    @simo:

    il piacere è tutto mio! benvenuta anche a te qui da me!

    mi raccomando, non ti dimenticare di venirmi a chiamare quando stappate lo champagne! eheheheeh

  4. @cla:

    cazzarolina!! non mi fa lasciare commenti sul tuo blog!

    te lo lascio qui il mio commento…

    per oggi, fanculo la dieta!

    Io voglio assaggiare il tortino squik!!!

    e una bella tazzona di caffè ristretto con due cucchiaini di zucchero!!

    grazie caro…

    ma c’avessi anche la spremuta di arance rosse per romeo??

    chill’ è fetus’

Lascia un commento

Or