IL PONTE [TRA PASSATO E FUTURO]

Giorni di incasinamenti multipli, questi…ma anche no!
Giorni di recupero dopo un lungo fine settimana all’insegna del relax assoluto. Quattro cuori, una casa e DEXTER che sostituisce per un po’  LOST. Perchè sapete, amici miei, che io e ROMEO siamo un po’ maniacali in questo…fanno una nuova serie TV e noi mica ce la vediamo su sky come tutti i cristiani del mondo…no! Noi scarichiamo prima tutte le puntate e poi ci spariamo tutta la serie in un unico weekend. L’abbiamo fatto con le prime 3 serie di LOST, poi è subentrato NIP&TUCK [dalla prima all’ultima puntata], poi la quarta serie di LOST, poi la prima di DEXTER, poi la seconda di DEXTER e adesso, attendiamo che finisca l’ultima di LOST  per vederla.
Un weekend di amore e pucci-pucci…di uscite con gli amici, di cene alcoliche, di foto ai capolavori di mio marito, di hot sex, di sbaciucchiamenti, di shopping al mercato. Un weekend di risate e inciuci vari, lontano dall’ansia irrefrenabile del lavoro, dalle consegne, dai clienti, dal boss!
Un weekend di aerei in volo per manhattan, di aerei Napoli-Malpensa Malpensa-Napoli, di gite in barca, di telefonate esaurite di amiche gelose. Un weekend in pausa di riflessione…in cui ho tratto le mie conclusioni, in cui ho accantonato pensieri e situazioni. Un weekend di sole/pioggia, un weekend di fusa irrefrenabili…e di sugo con capperi e olive. Un weekend con un ruoto di salsicce e patate al forno che è venuto "da paura" con cui ho superato me stessa e MADAMA RO [mamma] e MADAMA RA [gnora]…hihhihihihi!!!
Giorni in cui pesa non poter fare nemmeno una telefonata. Giorni di vecchi ricordi tirati fuori da un cassetto, in preda ad un bisogno compulsivo di rirordinare tutta la casa. Una letterina di tantissimi anni fa…un disegnino di una ragazzina bionda che tiene per mano un moccoso biondo…una dedica d’amore….dolce come miele. Sensazioni che riaffiorano…malinconie. E la mano forte di mio marito che mi accarezza il viso, sussurrandomi parole d’amore.
Candele ovunque…musica lounge…la casa si trasforma in un night per accogliere sorrisi, amici e calore umano. Richiudersi alle spalle la porta che conduce al passato…guardarsi intorno e spalancare le finestre dell’anima sul futuro….Sorridere. Amare. Esserci.

Commenti
Please follow and like us:
0

11 pensieri riguardo “IL PONTE [TRA PASSATO E FUTURO]

  1. Ecco, con questo ponte io muoio.

    Quale dei due è ? Quello di Manhattan, o quello di Brooklyn ?

    Fa nulla, morirei su entrambi.

    Da una Berlusconiana come te m’aspettavo una certa arringa sulle ultime vicende, e non solo su quelle, io a diventare la sua avvocata, la sua ministra, la sua figlia di papi non ci tengo proprio ! Non mi venderei mai ad un tiranno !

  2. allora non ci muoio su questi ponti qui

    che poi c’hai ragione, non ci sono i grattacieli

    comdunque, che sto a fa ?

    mah, stavo stendendo i panni, c’è un sole …

    STO A FATICA !!!!

  3. buongiorno patata

    chiedi a me se non ci sta nessuno ?!

    andiamo bene ! Io ci sto, sabs starà lavorando di certo, nya touché, cieli innamorata e incasinata a lavoro che mo so’ pure scadenze fiscali, zoe starà nascosta sotto qualche banco in classe, fenila credo passi più tempo su fb che qui, come te del resto

    cari, io l’ho detto che prima o poi resterò sola io qua, t facci vedé !

  4. stai lavroando e non ci stai che stai incasinata

    io sto lavorando ma ci sto perché facciamo tipi diversi di lavoro

    comunque sia, cvd lo stesso, vabbuo ?! ah !

    sto pensando di aprire un nuovo blog

    con certe cazzatine

Lascia un commento

Or