HOME SWEET HOME

Prima o poi dovevamo farlo. Prima o poi sarebbero dovuti cominciare i lavori. E' arrivato il prima…che poi ci sarà il cucciolo e sarebbe stato impossibile farlo convivere con 2cm di polvere.
Sabato sono ufficialmente iniziati i lavori in casa Aristogatti (che poi non ci azzecca più sto cognome…vedremo in chi trasformarci). Distruzione totale dell'ex lavanderia che è stata traferita fuori al terrazzo….mega polverone e mega pulizie generali di tutta la casa sabato pomeriggio (eccheccazz' potevo mettere dei teloni per salvaguardarmi dalla sporcizia…). Oggi hanno iniziato con l'impianto elettrico e nel pomeriggio inizieranno l'impianto idraulico….l'ex lavanderia si trasformerà in un delizioso bagnetto per gli ospiti color crema e cappuccino!
Sono sommersa e schiacciata dall'andirivieni degli operai…relegata in un angolino della casa, cazzeggio al pc tra una citofonata, un caffè e un'informazione da dare…"signò ma la presa la volete qua o là?…ma il water deve essere posizionato qui o lì?…ma l'impianto di filodiffusione di 40 anni fa lo dovete ripristinare o lo possiamo murare?"…e bla bla bla. Si perchè mica gli ho fatto trovare i disegni…ehehehehe! E' tutto improvvisato al momento…le decisioni si prendono in un battibaleno e alla velocità della luce. Adesso capisco perchè mio marito quando sa che ci sono gli operai in casa si dilegua nel nulla! "Tanto poi decidi tutto tu e se decido qualcosa io, manco va bene…quindi, dato che sei anche architetto…decidi tu e non rompere, tanto mi fido!"…e si, belli cazzi, e intanto io mi sciroppo gli operai! Ma sono contenta…la squadra lavora bene e poi la prospettiva di avere un delizioso bagnetto mi fa sopportare più volentieri la polvere e il casino!
La casa viene modificata in funzione del nostro pisellino…la lavanderia diventa bagno, il bagno di mamma e papà sarà ristrutturato a breve, la stanza degli ospiti verrà modificata in una deliziosa stanzetta per il nostro amore…abbiamo anche iniziato la raccolta delle cianfrusaglie, divise rigorosamente in quelle da gettare (senza ripensamenti) e quelle da conservare perchè potrebbero tornare utili (ovvero, da gettare tra qualche mese)…per fare spazio e svuotare armadi, cassetti e mensole.
Insomma, periodo frenetico…almeno avremo la sensazione che il tempo passi più velocemente. Il 15 faremo l'ecografia 4d con tanto di dvd ricordo del video di Alessandro. Chissà se riusciremo a vedere il faccino, è già in posizione cefalica da oltre un mese e corriamo il rischio di non vedere il viso (eccheccazz')…a fine mese, invece devo tornare dal mio ginecologo con tutte le analisi fatte per fare una visita di controllo.
E tra qualche giorno entro nel settimo mese…il tempo sembra essee volato….sono tornati gli operai dopo la pausa pranzo, ricominciano i lavori ed i rumori…fatemi l'in bocca al lupo, ne ho bisogno!
Sono qui…

Commenti
Please follow and like us:
0

6 pensieri riguardo “HOME SWEET HOME

  1. Tu sei qui, e io sto li. E dove altro credevi di trovarmi?! Rmlk è finito!
    Ormai mi do solo alle cazzate. E' così piacevole!

    Oddio già sette mesi….volato davvero il tempo….evviva! Quando nasce io ti vengo a trovare! Giuro!

  2. non 7 mesi…il 10 settembre compio 6 mesi e poi entro nel settimo che si concluderà il 10 ottobre, l'ottavo il 10 novembre e il 9 il 10 dicembre…capì?
    proprio stamattina su fb parlavo con blueroad del fatto che appena nasce mi venite a trovare insieme,  me l'ha promesso…hihihihihi
    ha detto "al primo vagito siamo lì"…e io "che cazz' proprio al primo?" ;o)
    Comunque, per la cronaca, gli operai per rompere il muro sono appena entrati in camera da letto, praticamente hanno sfondato una parete e io mo mi vado a suicidare….chi cazz' m'ha cecat' a mmè

  3. Essì, ho capito sei quasi sette, ma sette va bene uguale no?
    Cesare è stato a casa mia. Oh, ma te l'ho detto che è stato a casa mia? A luglio.
    Io mo non lo so se vengo proprio al primo vagito. Magari vengo al secondo!! Poi lo chiamo al Marisciallo e certissimamente ti veniamo a trovare insieme.
    Io mo dico no…con tanto tempo a disposizione mo dovevate fa i lavori a casa? Bah.

  4. Non lo sapevo…comunque anche io dico che sto per entrare nel settimo perchè mi piace di più dire così…con tanto tempo che abbiamo avuto, abbiamo deciso finalmente di farli…ci voleva alessandro per prendere coraggio!! E intanto, adesso o mai più…

  5. Ah non te l'ho detto…
    Capirai. Non dico niente a nessuno che da gennaio è il leit motiv del nuovo anno. Taci, e taci ancora!
    Eh, una sera mi ha mandato un sms che mi voleva venire a trovare. Ed è venuto. L'abbiamo portato un poco in giro per la città e poi a mangiare fuori. Poi è stato a casa, ha preso il caffé, s'è magnato pure la crostata con la frutta, e poi se ne ì. Se ne àndo. Se ne iìva.

Lascia un commento

Or