Categoria: discorsi di nani

WHATSAPP…NON SI PUO’ NEMMENO PIU’ CHATTARE IN SANTA PACE!

Già quella volta in cui la mia amica, appena piantata barbaramente dal fidanzato, mi mandò un messaggio vocale ed io, non potendo immaginare la situazione, lo ascoltai candidamente in una stanza piena di gente, capii che WhatsApp è uno strumento pericoloso. Non fu bello, nella sala d’attesa del pediatra, sentire unaContinue reading

CARO AMORE DI MAMMA, TI SPIEGO LE DONNE. (O ALMENO CI PROVO)

Ciao ometto, stamattina mi è arrivato un whatsapp con una foto del biglietto d’amore, o proposta di fidanzamento (non è chiaro il messaggio), che hai scritto alla tua storica “fidanzata” Alessia. Ecco, impara la prima regola riguardo alle donne: qualsiasi cosa tu farai per corteggiarne una, sappi che in unContinue reading

IL DIRITTO DI AVERE LE FERIE DALLA “GENITORIALITA'”

Ed anche quest’anno ci siamo goduti un mese di vacanza nella nostra casetta al mare. Beh, goduti é un eufemismo. Diciamo piuttosto che i bambini hanno fatto un mese di vacanza perché io, da 5 anni, le ferie non so nemmeno cosa siano. Quando arriviamo là l’eccitazione dei miei figliContinue reading

DISCORSI DA NANI

Si si…ormai il nano piccolo parla… MAMMA PAPA’ ALE IO ZIA NONNA NINNA MIO QUACQUA (acqua) PAPPA PAPPE (scarpe) TUTTU (ciuccio) TOTTO (biscotto) TUTTO (succo) PAPIE (grazie) CAO (ciao) CAO CAO (ovviamente, ciao ciao) CCA (qua) CACCA PIPI’ UAU (wow) …ed elabora concetti brevi ma concisi…quando torno dal lavoro, correContinue reading

LETTINO O LETTONE? DECISIONI IMPORTANTI…

Tempo fa raccontai di Alessandro che all’improvviso aveva deciso di diventare grande (Puoi leggere il post QUI ). Un bel giorno ci comunicò che voleva dormire nella sua stanza. Rimanemmo, ovviamente, sconcertati di fronte al fatto che un bambino di appena tre anni, abituato al co-sleeping e a vivere in simbiosiContinue reading

FORZA ITALIA E FORZA JUVEL

“Mamma lo sai che a scuola abbiamo due bandiere di Forza Italia?” “Ale, si dice due bandiere dell’italia” “No mamma, noi diciamo Forza Italia, quindi abbiamo due bandiere di Forza Italia” “Amore anche noi diciamo Forza Napoli, ma la bandiera è del Napoli!” “Ah mamma ho capito! Ma allora esistonoContinue reading

LOGICHE NANICHE CHE NON FANNO UNA PIEGA

In macchina dopo l’asilo… – Amore com’è andata oggi a scuola? – Mamma benissimo! Io e F.P. siamo stati bravissimi. Abbiamo fatto gli aiutanti della maestra Stefania e abbiamo montato il tappeto. – Ma che bravi…e vi siete divertiti? – Si, mammina. Ma purtroppo XXX e YYY sono molto scostumati. – EContinue reading

ALESSANDRO E LE PAROLE COMPOSTE

“Fede io ti presto i giochi perché sono il tuo fratello CORAGGIORE!” “Ale si dice maggiore…” “Si mamma ma io sono anche coraggioso!” Hihihihi Please follow and like us:0

HIHIHIHIHIHIHI

“Ale vieni, mettiamo a posto le costruzioni, facciamo una catena di montaggio!” “Mamma come si fa la catena di formaggio?” Please follow and like us:0

MAMMA DI FIGLI MASCHI

Essere Mamma di due figli maschi è un’impresa eccitante, se non sei una donna che ama i nastrini, gli sbrilluccichii, le gonne a palloncino e le ballerine a pois. Essere Mamma di due figli maschi ti abitua ad una gestualità forte e decisa. Non la delicatezza di una spazzolata aiContinue reading

ALZACALABRA

“Mamma adesso ti faccio una magia…Alzacalabraaa..púm” “Alza che? Se ti sente mago Merlino ti trasforma in un topolino…si dice Abracadabra!” “Mamma e io che ho detto? Alzacalabraaaa!” Please follow and like us:0

SI SALVI CHI PUO’

“Ale ma perchè ultimamente ti metti sempre le mani in bocca? Le mani sono sporche…” “Mamma me lo ha insegnato Daniele…” “E perchè ti metti anche il collo della maglia in bocca? Così la bagni tutta!” “Mamma perchè Daniele lo fa!” “mmmhhh…” “Ale ma chi ti ha insegnato queste parole?” “Mamma ilContinue reading

RAI YOYO

E di Alessandro, che conosce a memoria la programmazione di RaiYoYo e le battute di varie puntate di PeppaPig e Pimpa, ne vogliamo parlare? E canta anche la sigla in inglese di Shaun “iu sció m sceic iu sciò me sceic…iu i ve moscio e ve moscio scia me scé…iuContinue reading

LOGOPEDIA “FAI DA TE”

Alessandro è un bambino che parla, parla tanto, parla sempre e, soprattutto, parla benissimo! Sin da piccolissimo ha mostrato di essere estremamente precoce con il linguaggio ed il suo modo di raccontare la vita è stato spesso e volentieri oggetto dei miei post e delle risate nostre e altrui. Ultimamente peròContinue reading

MAMMAMMMAMMMAMMMA

Non sono io che sono diventata matta all’improvviso. Non sono una visionaria. Non sono una mamma totalmente rincitrullita… E’ proprio lui, il mio nano piccolo, che tra un vocalizzo e l’altro, da qualche giorno, dice proprio MAMMMAAAAA! [banner] Please follow and like us:0

CIO’ CHE MANCA

Una serata bellissima, tenera, trascorsa in famiglia, con le persone che amo, tra risate piene di allegria e sguardi d’amore. Sento ancora nell’aria la voce della mia piccola Vittoria, troppo lontana da noi, e il profumo del mio Gegé! I bambini si sono appena addormentati…felici! Ed io mi sento sazia…colContinue reading

MAMMA FULL TIME

Il lavoro della “Mamma full time” è a tempo indeterminato e senza limiti di orari. Ci sono giorni in cui si va avanti anche per 24h no stop…un po’ come i cinesi ,insomma. Sono oltre 3 anni che non dormo per più di tre ore consecutive e le mie giornate siContinue reading

CHE DRESS!

Ore 8:45… Ale muoviti che ti devi ancora lavare e vestire e devi fare l’aerosol…oggi c’è la festa di halloween all’asilo, mica puoi arrivare tardi… “Uffa, mamma, che dress!” Ale ma, per caso, volevi dire “stress”? “Si mamma…che stress!” Please follow and like us:0

VATT’ A DURMI’

“Mamma perchè sono diventati piccoli?” “Cosa?” “I zizzotti…” “Perchè non c’è più il latte!” “Ma sono come i miei?” “Alessà, a mammà, tu parli troppo…vatt’ a durmì va’…” Please follow and like us:0

IDEE CHIARE

Ale chi è l’amore mio? Io. E chi è la vita mia? Io. E chi è il mio cucciolo? Io. E chi è il mio puzzettino? Tedelico. E il mio puzzettone? Papà. [Sicuramente mio figlio ha le idee molto chiare su chi è e su chi vuole essere!] Please followContinue reading