Categoria: reazioni

ACIDA COME UNO YOGURT ANDATO A MALE!

Certi giorni sono talmente ACIDA, che manco uno yogurt andato a male. Capita. Capita spesso in realtà. Almeno ultimamente. E sono sempre più convinta che non dipenda dagli sbalzi ormonali. Siamo abituate a cercare un alibi e a dare la colpa all’ovulazione, al ciclo, alla menopausa…macchè, io sono proprio acida, indipendentementeContinue reading

DIREZIONI DIVERSE

Martedì. Sette e venti del mattino. La sveglia intona sempre la stessa canzone che ormai detesto perchè mi ricorda che è arrivato il momento di alzarci dal letto. Apro gli occhi e guardo fuori dalla finestra dove un sole già alto nel cielo fa presagire che sarà un’altra giornata autunnale caratterizzataContinue reading

607_CAMERA CON VISTA

L’apparenza spesso inganna. Succede quando lo sguardo si poggia sulla superficie delle cose ignorandone il contenuto o quando ci si sofferma su di un sorriso senza scorgere ciò che esso nasconde. A volte la vita ci indirizza in tunnel emozionali dai quali non sempre si esce vincitori. Si combattono battaglie interiori ed esteriori invisibiliContinue reading

ARCHIVIAZIONE FILE IN CORSO

A volte sul “desktop” della vita conserviamo vecchi file che ci parlano del nostro passato. Ogni tanto li riapriamo e diamo una sbirciatina per ritrovare vecchi ricordi che fanno bene o male al cuore. Semplicemente, sono lì e ci fanno compagnia mentre noi cambiamo e il futuro ci inghiotte trascinandociContinue reading

A COMPARTIMENTI STAGNI

E poi mi dicono che è tutto ok, che non c’è nulla di cui preoccuparsi, che l’incubo nel quale mi avevano catapultata è stato un errore…cose assurde ma che purtroppo possono capitare…faccia buona pasqua…arrivederci e  grazie! Ed io che invece non credevo che una cosa del genere potesse accadere proprio a me, miContinue reading

RICONCILIAZIONE

Perchè in certi momenti si ha proprio il bisogno quasi fisico di allontanarsi, di mettere in pausa il cervello dai rumori e dalle voci e frenare quell’uragano di emozioni che ti travolge. Si ha la necessitá di ricavarsi uno spazio psicofisico in cui isolarsi per lasciare liberi i pensieri eContinue reading

AL 2014…CIN CIN!

Sono giorni che sento il bisogno di scrivere, ma non riesco mai a trovare il tempo per rilassarmi al pc. O, forse, la verità è che devo far pace con i miei pensieri prima di renderli “pubblici” per non rischiare di essere fraintesa. Sono una persona molto razionale, ma hoContinue reading

AMEN

[certe malvagità sono scandalose… certe persone sono la personificazione del demonio… certi rapporti sono destinati a marcire all’inferno e certe ferite a sanguinare per sempre.] nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. AMEN Please follow and like us:0

SILENZI

Ci sono silenzi che nascondono, nel loro doppio fondo, il retrogusto  amaro della sconfitta. Ci sono silenzi che partono dal cuore. Irrimediabili, improvvisi, irrevocabili. Le parole si fermano in gola, diventando labirinti intricati in cui ci si smarrisce. I respiri si fanno lenti e somigliano a lontane litanie originate dalleContinue reading

UNA SPUGNA

In questi giorni sono una spugna che assorbe tutto: le ansie, le angosce, le delusioni, i dolori, lo stress, le paure altrui. Dovrei chiudermi nella mia barricata, ed impedire che il chiacchiericcio penetri dagli spifferi, ma quando sono le persone che ami che ti sovraccaricano di preoccupazioni, difendersi risulta impossibile. EContinue reading

GIORNI

[Giorni di riflessioni, di considerazioni, di liti definitive, di riavvicinamenti, di passione, di lacrime, di capricci, di allegria, di regali, di febbre improvvisa, di parole d’amore, di dolori all’addome e di calcetti rassicuranti.] [Giorni di date importanti, giorni che fanno da preludio all’ennesimo Natale “diverso” dai miei vecchi Natali. NonContinue reading

NON SIAMO ALTRO CHE IL RISULTATO DI CIO’ CHE ABBIAMO VISSUTO

Perdonami Angelo mio. Perdona questa mamma che ha vissuto la vita in modo malato. Che ha subito cattiverie, ingiustizie e sofferenza. Perdona questa mamma che è cresciuta troppo in fretta e che è stata strappata all’infanzia a soli 7 anni per essere catapultata in una realtà infetta. Perdonami Angelo mio se hoContinue reading

MAYA, LA REGINA DELLA CUCCIOLATA

La mia vita è come un treno. Da sempre. In genere procedo dritto a tutta velocità, senza fermarmi mai. Rallento, talvolta, ma continuo ad andare avanti nonostante gli intoppi. Anche adesso, che dovrei stare a riposo, tutto scorre ai soliti ritmi accelerati ed io inseguo la mia vita che vaContinue reading

FEMMINUCCIA IN SOGNO

Stanotte ti ho sognato. Io e tuo padre mano nella mano aspettiamo di vederti sul monitor dell’ecografo…il dottore ti guarda e sorridendo ci annuncia che sei una femminuccia. Ecco. I miei sogni non sbagliano quasi mai. Please follow and like us:0

ARI – BETA

BETA HCG – 9499,4 Sono in piena fase di metabolizzazione. Non sono ancora pronta per scrivere. Venerdì pomeriggio ti vedremo perla prima volta, forse in quel momento vedrò tutto con più lucidità e ti scriverò con il cuore in mano. Adesso, intanto, mi rinchiudo di nuovo nel mio silenzio, con una manoContinue reading

UN OMETTO

E con oggi festeggiamo i tuoi 21 mesi e la fine della tua prima settimana di asilo. Sei un vero ometto, amore mio. Come al solito mi stupisci, lasciandomi di stucco. Nelle situazioni di “difficoltà” mi dimostri sempre una maturità che va oltre ogni mia aspettativa e affronti gli ostacoliContinue reading

NINNA NANNA NINNA OOOHHHHH, VUOI DORMIRE SI O NO?

  IO – Ale oggi facciamo la ninna in modo nuovo…ti va? LUI – [sorriso complice] IO – mettiamoci a letto abbracciati e mamma ti racconta una favola bellissima… LUI – mmmhhh (perplesso) IO – C’erano una volta Alessandro e la cuginetta Ludovica che attraversarono il bosco magico. All’improvviso incontraronoContinue reading

LA DOTTORESSA S. E L’ADORATO AUGELLO!

Ormai Lui lo sa che quello è lo studio della Dottoressa S. E non si è capito per quale strana ragione lo odi così tanto. Forse perchè quella volta, mesi fa, Lei gli ha profanato l’adorato augello con una manovra a dir poco dolorosissima…e da quel giorno l’ha detestata più deiContinue reading

DA DENTRO LA PANCIA A SOPRA LA PANCIA

E non so bene da dove cominciare. In definitiva, è come se stessi aprendo un nuovo blog, l’ennesimo della serie, e dovessi in qualche modo presentarmi, anzi presentar”ci”…me e mio figlio. Ho cambiato template…ho cambiato il titolo del blog che da “TU…CHE SEI DENTRO DI ME“, che è durato ben 9Continue reading