BAMBINI E ANIMALI

Confessione di un pomeriggio di pioggia:
“sono una di quelle persone che, passeggiando per strada, sorride ai cani e non agli umani”

Cioè, sorrido anche alle persone, per carità, ma solo se le conosco o se incrocio lo sguardo di una vecchietta che cammina in solitudine o di un bimbo. Con gli animali, invece, è diverso, sorrido a tutti…chiamo i gatti, fischio ai cani…accarezzo i cuccioli al guinzaglio. Sembro un po’ matta forse, ma mi passa per l’anticamera di sta minchia. A me piacciono ed io piaccio a loro.
Da quando mi sono trasferita nella mia casa, nel lontano 2005, ho avuto i gatti…poi è arrivato il cane…poi i bimbi. I miei figli sono nati e cresciuti con loro e credo che questa sia una cosa importantissima per lo sviluppo individuale di un bambino. Hanno imparato sin da piccoli ad avere un rispetto profondo per gli spazi ed i tempi degli animali che li circondavano, sanno come interagire con loro e sono ripagati da un affetto sincero e disinteressato.

Gli animali domestici ti insegnano, senza volerlo, l’amore, il rispetto, la fiducia.

Premesso ciò…c’ho la frecola di adottare un cane…un prurito ingestibile che torna ciclicamente ad invadermi. Che qualcuno mi fermi finchè è in tempo.

Commenti
Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Or