Mani e piedi legati. Mi sento oppressa. Mi manca l’aria. Mi sembra di essere rinchiusa in una bolla senza ossigeno. E sto isterica, oggi…pazza, nevrotica, insofferente, intollerante. Mi si chiede il perchè e non ho voglia di rispondere. Conosco perfettamente quale inferno si nasconde nelle viscere, ma la bocca è serrata, senza alcuno spiraglio che dia spazio alla voce  per fuoriuscire ed inondare tutti. Taccio per non distruggere. Fa male.
Commenti
Please follow and like us:
0

5 pensieri riguardo “

Lascia un commento

Or